Cari amici vicini e lontani

“L’ora segnata dal destino batte alle porte della nostra Compagnia. L’ora delle decisioni irrevocabili…” e via dicendo. E, per continuare sullo stesso tono, dico che “Non possiamo rimanere insensibili al grido di dolore che si leva verso di noi…”
Il grido di dolore viene dal pubblico che vuole teatro, anche il nostro teatro, fatto a un tempo di cultura storica e leggerezza.
Che fare dunque?

LA GINO FRANZI RADDOPPIA
Abbiamo ottenuto dal Comune lo spazio dell’Arsenale che offre la possibilità di rappresentare spettacoli in sicurezza fino a 200 persone. Non è poco.
Avevamo in programma lo spettacolo Il Signor Bonaventura di Tofano, ma lo rimandiamo a quest’inverno, perché non è compatibile con le norme di sicurezza.

Vi proponiamo, invece, Milly, un concerto lungo 60 anni. Uno spettacolo già collaudato che si arricchisce del contributo del giornalista e storico della canzone italiana Enrico de Angelis e della voce di Alice Ronzani, interprete perfetta del personaggio di Milly. Al piano Camilla Baraldi.
Saremo all’Arsenale il 30, 31 agosto e il 1 settembre.

La sera del 2 settembre ci sarà una serata speciale. In collaborazione con il CSV, con l’intento di promuovere la funzione sociale del teatro amatoriale, presenteremo Maramao, canzoni tra le guerre, spettacolo musicale che vede in scena due giovani musicisti: Matteo Ferrari voce e Simone Cappello piano.

A risentirci presto per ulteriori dettagli.