SANGUE MORLACCO

L’ultimo volo di Gabriele d’Annunzio

SANGUE MORLACCO

L’ultimo volo di Gabriele d’Annunzio

Siamo negli ultimi mesi del 1920 quando volge al termine la breve vita della Reggenza di Fiume, iniziata nel 1919. Nel locale alla moda della città, il Caffè all’Ornitorinco, si avvicendano personaggi storici, stravaganti intellettuali, fanatici rivoluzionari, appassionate legionarie. Ne scaturisce un quadro della piccola e trasgressiva società che solo il carisma di d’Annunzio riesce a tenere insieme.

Fa da controcanto all’azione del Vale la voce del popolo fiumano che soffre le disastrose conseguenze economiche prodotte dalla Grande Guerra e dell’embargo nei confronti della città.

Personaggi e interpreti in ordine di appariazione

Gabriele d’Annunzio: Simone Grandi

La cameriera: Serena Corrà

Filippo Tommaso Marinetti: Stefano Modena

Margherita Incisa di Camerana: Federica Bonetto

Margherita Keller detta Fiammetta: Enrica Maldini

Lili di Montresor: Fabrizia Zambelli

Enrico Caruso: Emilio Ricciardo

Seconda Fiumana: Emma Compri

Intellettuale Fiumano: Francesco Sbarbati

Prima Fiumana: Claudia Gandini

Terza Fiumana: Sofia Pizzato

Il sindaco di Fiume Riccardo Gigante: Alessandro Marchiori

Guglielmo Marconi: Nicolò Signori

Guido Keller: Riccardo Sbarbati

Pietro Luxardo : Enrico Trentin

Le annunciatrice di Carosello: Claudia Gandini Emma Compri

Suor Intingola: Claudia Gandini

Al pianoforte Camilla Baraldi

Regia di Renato Baldi e Jessica Grossule